dal Blog de LaMercantiSubscribe Now

Comfort Sedus anche per il papa Giovanni Paolo II

Era il 1990 e c’era bisogno anche di… Reposo per il Papa Giovanni Paolo II.
Sappiamo tutti che Papa Wojtyla viaggiò molto, ha percorso oltre un milione e 200 mila chilometri, circa 31 volte il giro del mondo, più di tre volte la distanza tra la Terra e la Luna. Ha baciato il suolo di 129 paesi e visitato oltre 600 località differenti, pronunciando 2.400 discorsi a folle immense di fedeli. In totale, ha compiuto 104 viaggi all’estero, trascorrendo oltre un anno e mezzo fuori dall’Italia (543 giorni).

Ho scoperto in questi giorni che la storica poltrona direzionale Reposo, il direzionale più prestigioso della Sedus negli anni dal 70 al 90, è stata donata al Papa nel luglio 1990. E il Papa durante l’udienza dell’11 luglio ha acconsentito a stringere la mano al consigliere delegato di Sedus Italia, Bruno Lardera, e a Peter Rau, l’allora direttore vendite di tutto il gruppo Sedus.

giovanni-paolo-ii-con-sedus

La Sedus volle donare ad un personaggio carismatico e importante, come il papa Giovanni Paolo II, un oggetto per il suo comfort personale (… e il nome della poltrona è proprio Reposo) visto che specialmente in quegli anni (anno della caduta del muro) era sempre in movimento!

Ricordiamo solo alcune visite in quell’anno: Cecoslovaccia, Malta, Messico, Rwanda, Guinea-Bissau, Capo Verde, Mali, Burkina Faso, Ciad, Tanzania, Burundi, Costa d’Avorio III…

Oggi la poltrona Reposo non è più in produzione, ma è esposta al museo Sedus di Waldshut.

About Marco Olivieri

"Lavoro nel campo del CONTRACT. Faccio in modo di ispirare i miei dipendenti affinchè siano creativi e si divertano. Servo clienti grandiosi, entusiasti dell'innovazione e del miglioramento continuo, davvero. E non ho mai amato un lavoro, nè un'azienda come amo questa. Mi chiamo Marco Olivieri e sono de La Mercanti."
Dal 1997 amministratore delegato e direttore marketing de La Mercanti.

Comments

  1. LARDERA BRUNO says:

    Buonasera sig. Olivieri,
    E’ con piacere e con grande sorpresa, che ho letto finalmente il suo articolo in merito alla Poltrona Reposo della ditta Sedus di Waldshut che abbiamo donato al Santo Padre Giovanni Paolo II nell’ormai lontano luglio 1990. Rammento ancora con tanta emozione quell’evento e l’incontro con il Papa che ci ha ringraziati con una calorosa stretta di mano.
    La ringrazio e in attesa di ricevere informazioni in merito a La Mercanti Le porgo i miei più cordiali saluti.
    bruno lardera

Speak Your Mind

*