dal Blog de LaMercantiSubscribe Now

Humanscale arreda Borsa Italiana a Palazzo Mezzanotte

Arte, design e cultura nella cornice di Palazzo Mezzanotte

Borsa Italiana, a seguito di un profondo e radicale rinnovo della propria sede, apre le porte di Palazzo Mezzanotte alla città e si presenta con un nuovo look.

La decisione di rinnovare il quartier generale, la “casa” della Borsa dal 1932, muove dalla scelta di collocare all’interno di Palazzo Mezzanotte tutte le società italiane del gruppo aventi sede a Milano. L’edificio, che da sempre riveste un grande valore storico, culturale ed istituzionale, è stato oggetto di una ristrutturazione, su progetto di Dante O. Benini & Partners Architects, finalizzata a rafforzare e mantenere questi valori nel tempo, oltre a migliorare gli ambienti lavorativi con le poltrone ufficio di Humanscale e rendere più efficace l’uso degli spazi.

Con queste premesse nasce BorsAperta: un’iniziatva mai realizzata prima, volta a testimoniare e ribadire la presenza della Borsa nel panorama istituzionale italiano.

Nelle giornate del 18 e 19 Novembre due mondi tradizionalmente lontani si uniscono per dare vita ad un evento unico: Palazzo Mezzanotte sarà il luogo in cui design e finanza si fondono per regalare ai cittadini, milanesi e non, un’esperienza irripetibile. Mostre fotografiche, allestimenti d’arte, visite guidate, percorsi storico-artistici, contenuti multimediali… nella cornice di uno dei palazzi più belli di Milano.

In particolare, Borsa Italiana e Fondazione Corriere della Sera hanno unito le loro forze per ripercorrere in una mostra dall’allestimento estremamente innovativo, i principali episodi di cronaca, economia e politica degli ultimi 25 anni apparsi sul Corriere: una mostra fatta di immagini, articoli, commenti che riporterà alla nostra memoria fatti epocali che hanno cambiato in alcuni casi il corso della storia e sicuramente l’andamento di Borsa.

Red Dot Design Award 2010: Diffrient World

Presentata all’Orgatec nel 2008, la Diffrient World Chair si aggiudica quest’anno il prestigioso premio Red Dot Design Award.

Disegnata da Niels Diffrient è una seduta operativa indicata anche per sale riunioni. Ergonomica e pratica nell’utilizzo, la Diffriend World Chair risponde a criteri di eco sostenibilità, gradevolezza, usabilità e durata nel tempo.

Prerogativa della seduta è il comfort. Infatti ha un numero minimo di servocomandi manuali pur offrendo prestazioni ad altissimi livelli di funzionalità. Ha solo due comandi manuali: il regolatore dell’altezza sedile e quello che ne regola la profondità, tutto il resto è regolabile automaticamente. Il piano del sedile è costituito da un pannello di elastomero che ha il potere di allungarsi adeguatamente e di riassumere la propria dimensione naturale in assenza di peso. Anche l’inclinazione dello schienale si adatta automaticamente al peso e alla struttura fisica dell’utente e offre un adeguato supporto lombare-dorsale e grande traspirazione grazie alla rete ad alta resistenza.

La Diffrient World Chair è disponibile in una vasta gamma di fantasie e colori; è molto leggera (pesa solo 11,3 kg) ed è costituita da materiali riciclati o altamente riciclabili (per un valore pari al 97%) a favore del minimo impatto ambientale.

Il rischio di difetti o logorio è minimo e la durata nel tempo è, pressoché, illimitata.
Per questo motivo la garanzia offerta per questa seduta è di 15 anni, per un utilizzo 24 ore al giorno, 7 giorni su 7.

Diffrient World Chair su LaMercanti

Niels Diffrient è un esperto in ergonomia ed anche la Diffrient World Chair di Humanscale ne è una dimostrazione.

Varie le caratteristiche che la rendono unica nel suo genere. Innanzitutto è molto leggera. Inoltre è priva di meccanismi per reclinare e regolare lo schienale. Infatti la sedia si aggiusta automaticamente in base al peso di chi la usa.

Sedie ufficio Diffrient World di Humanscale: vieni a provarla presso La Mercanti mobili ufficio.

Embody, Generation, Diffrient World

3 tra le migliori sedie ufficio descritte dai rispettivi responsabili: Embody di Herman Miller (Matthew Tedesco), Generation by Knoll (Andrew Cogan), Diffrient World di Humanscale (Michael Buhmann).

Video in lingua “americana” naturalmente :)

Come al solito… se volete provarle, passate da noi 😉