dal Blog de LaMercantiSubscribe Now

Saper valutare il comfort di una seduta da ufficio

Esiste sempre una prima volta… anche nel saper valutare il comfort di una cosiddetta “seduta” da ufficio. Nel mio caso, dal punto di vista strettamente professionale, non ho molti dubbi poiché devo confermare che, in Italia, la quasi totalità delle persone, donne e uomini, giovani e meno giovani, non sono “capaci” di assumere una postura assisa corretta e quindi non possono avere una percezione appropriate del comfort inteso anche come contributo sostanziale ad un maggior rendimento oltre ad una responsabile attenzione alla propria salute.

Quando affermo capaci (questa volta non virgolettato) intendo anche dire che non sanno resistere alle proprie abitudini posturali ovvero sedersi in punta del sedile, protratti sempre di più verso il piano della scrivania. Schiena sempre più curva, notevoli disagi alla colonna vertebrale e conseguente avvicinamento (dannoso come tutto il resto) degli occhi al video.

E nonostante si manifestino tutta una serie di fastidi all’ apparato muscolo-scheletrico e all’ apparato visivo (che a volte possono diventare cronici) la maggioranza tende a perseverare e non si lamenta troppo!!
Ecco il punto cruciale: se si assume una postura assisa corretta così come ci si pone alla guida della propria autovettura la colonna vertebrale deve essere sempre ben appoggiata e sostenuta dallo schienale. Infatti la prima percezione di comfort fisiologico è data dalla qualità dello schienale, in particolare il supporto offerto al tratto lombare e dorsale. La seconda valutazione è riferita alla tipologia del sedile e se, come si diceva prima, se ne usa quasi sempre la parte anteriore (in ufficio) allora la percezione di comfort è inesistente contrariamente a quanto avviene durante la scelta della propria autovettura.
E davvero strano come le persone prestino un rigorosa attenzione al comfort in auto piuttosto che a quello in ufficio… no non è strano: il comfort in auto lo pagano con i propri soldi e quindi la pretesa è decisamente maggiore mentre in ufficio usano quello che l’ azienda gli mette a disposizione… per cui…

Dopo questa lunga e doverosa premessa dovrei parlare di Humanscale e della vocazione storica di confrontarsi con gli utenti, potenziali o acquisiti, per incentivarli ad assumere una postura corretta. Nella nostra website, nel comparto seating, ci sono video che raccontano il prodotto in ogni minimo dettaglio. Vere e proprie dimostrazioni, tutte da osservare con attenzione, una serie di messaggi “subliminali” per attirare l’attenzione (sicuramente) ma per sollecitare anche dei punti di riflessione sui propri comportamenti posturali e modificarli a vantaggio della propria salute oltre che efficienza operativa.

Intendiamoci Humanscale non è l’unica azienda a perseguire la strada dell’informazione e formazione ma a giudicare dal successo crescente, in ogni parte del mondo, sicuramente è una delle poche che lo sa fare con grande professionalità e credibilità: questo è quello che dicono di noi e ne siamo, ovviamente, molto orgogliosi.

Per quanto riguarda le novità di Salone Ufficio riconfermeremo il messaggio già presentato con grande successo all’ Orgatec di Colonia, lo scorso Ottobre: Humanscale e l’Evoluzione dello Spazio di Lavoro.

Luciano Guglielmini

About Marco Olivieri

"Lavoro nel campo del CONTRACT. Faccio in modo di ispirare i miei dipendenti affinchè siano creativi e si divertano. Servo clienti grandiosi, entusiasti dell'innovazione e del miglioramento continuo, davvero. E non ho mai amato un lavoro, nè un'azienda come amo questa. Mi chiamo Marco Olivieri e sono de La Mercanti."
Dal 1997 amministratore delegato e direttore marketing de La Mercanti.

Comments

  1. Riccardo Maria says:

    Ho ricevuto la vostra Freedom
    Quindi la foto sul sito non era affattilo illustrativa
    Ma proprio come era in foto
    Così è’ stata nella realtà

    Pienamente soddisfatto quindi anke se costosa
    Posso dichiarare con fede che ne è valsa la pena

    Un forte abbraccio alla Laura Olivieri ke mela mandata
    Byebyebye complimenti ai costruttori
    Dall’infimo poppante RichydeBa77

  2. Giovanni says:

    Gentile Silvia,
    volevo confermarle che la sedia mi è stata consegnata già un’ora fa.
    Sto controllando il tutto, ma intanto volevo complimentarmi e ringraziarla per la cortesia e la rapidità!
    Giovanni Orsoni

  3. Sarfaraz Iqbal says:

    Hi, Can you pls share with us atleast workstations for office use as well as executive chairs

    regards
    sarfaraz Iqbal

Speak Your Mind

*