dal Blog de LaMercantiSubscribe Now

Nova: un Piacere per gli Occhi… nel più ampio senso del termine

Ho letto, recentemente, sul Quotidiano la Repubblica un’intervista rilasciata dal Prof. Bruno Piccoli che, oltre ad essere un Medico del Lavoro è Docente all’Università di Tor Vergata a Roma e Coordinatore del Gruppo di lavoro “Vision and Work“ di SIML – Società Italiana di Medicina del Lavoro. Un Parere più che autorevole che evidenzia quanto siano collegati tra di loro il tipo di postura che assumiamo, i disturbi alla vista e non solo.

Ho desiderato premettere quanto sopra proprio perché Humanscale, da tempo, promuove una lampada da lavoroNova – dotata di LED di ultima generazione che, al di là degli aspetti commerciali, è uno strumento efficace per prevenire disagi all’apparato visivo. Certo è che la “ lampada da tavolo “ intesa come un benefico supporto al nostro lavoro… non sempre è stata presa in considerazione come un rilevante contributo a benessere ed efficienza.

Oggi più che mai, con “ Home Working “ sempre più diffuso non si può più sottovalutare l’aspetto illuminotecnico anche in ambiente domestico dove, raramente, si dispone di una quantità di luce sufficiente per poter prevenire una serie di disagi all’apparato visivo; in ufficio così come in casa sono due, come minimo, le aree che “ soffrono “ di scarsa luminanza: la tastiera ed il documento da leggere. Non si deve dimenticare, ancora peggio sottovalutare, che quello che vediamo viene trasmesso istantaneamente al nostro cervello che elabora l’informazione ovvero se vediamo bene trasmettiamo un’informazione precisa altrimenti è tutto più complicato oltre che faticoso e ne deriva un’efficienza decisamente inferiore.

Nova, naturalmente, non offre solo un benefico supporto all’apparato visivo ma assicura anche un notevole risparmio energetico che… pagando di tasca propria… non aumenta il costo della bolletta… al contrario lo diminuisce.
Tutti noi speriamo di potere rientrare in ufficio quanto prima… e forse non ci verrà data in dotazione una lampada da lavoro su ogni postazione operativa… comunque sia Nova rimarrà nella nostra casa a disposizione per la lettura di un libro, nella camera dei nostri figli… ovunque darà il suo contributo anche in termini di elegante design.

Luciano Guglielmini
Country Manager
Humanscale

Don’t worry be healthy!

Come si può progettare lo spazio di lavoro in modo che aiuti le persone a rimanere attive e in salute in ufficio?

Il movimento e l’attività fisica sono i presupposti per restare in salute. Molti studi confermano che essere attivi durante l’orario giornaliero di lavoro, porta un miglioramento delle condizioni di salute. Alcuni risultati mostrano che l’esercizio fisico dopo l’orario di lavoro, non riesce comunque a compensare gli effetti negativi dovuti ad un prolungato comportamento sedentario sul lavoro.

livesciences magazin

Utilizzare soluzioni flessibili per l’ufficio – cambiare posto e postura: i nuovi concetti di Smart Working tengono in considerazione vari aspetti legati ai bisogni di comunicare, collaborare e concentrarsi. Forniscono la scelta tra differenti aree in cui lavorare a secondo dell’attività e dei compiti che si devono svolgere.

Contattaci subito per maggiori informazioni.

Stare fermi non è sano: soluzioni per il posto di lavoro

Soluzioni innovative, regolabili in altezza e concepite tenendo in considerazione la natura dinamica dei nuovi ambienti di lavoro. Reattive e flessibili, le nostre soluzioni invitano le persone a muoversi e cambiare liberamente posizione, vale a dire a fare proprio quello che ci si aspetta dal corpo umano.
Raccordandosi perfettamente con la più ampia gamma di scrivanie e sedute per ufficio ergonomiche, queste soluzioni introducono ulteriori alternative per creare una connessione tra le persone e fornire loro una fonte d’ispirazione per lavorare al meglio.

Stare inerti non aiuta
I nostri corpi sono fatti per muoversi. La Mercanti mobili ufficio promuove salute e benessere favorendo un approccio dinamico al modo di lavorare delle persone. Questo è importante, in quanto le ricerche dimostrano che, quando i nostri corpi sono statici, rischiamo problemi di salute come l’affaticamento, oltre che lesioni muscoloscheletriche. Rimanere seduti troppo a lungo può inoltre causare disturbi a lungo termine, come problemi cardiaci. L’arredo che proponiamo è pensato per farci muovere.

Attraverso la ricerca abbiamo appreso che quasi il 70% di tutta la collaborazione sul posto di lavoro avviene proprio alla scrivania. Per agevolare il libero flusso delle idee e la condivisione delle conoscenze, gli spazi di lavoro individuali devono adattarsi alle esigenze di più persone. La sedia per ufficio di OffiQue si adatta naturalmente alle persone che la usano.
È possibile modificare il proprio spazio di lavoro per stare in piedi spalla a spalla oppure seduti fianco a fianco: una possibilità unificante ed energizzante.

Scrivania mobile che si solleva automaticamente a 299 €

Stand Desk

Stand Desk

Presentata come la scrivania mobile che si solleva automaticamente più economica sul mercato, lo Stand Desk ha già ottenuto 84.608 $ su Kickstarter da 209 persone. Avrà un prezzo di vendita di 399 dollari, vale a dire, un po’ meno di 299 €.

Abbiamo già visto che stare seduti per lunghe ore ogni giorno, riduce la produttività, fa danni alla salute e l’aspettativa di vita ne viene ridotta.

Che ha di più questa scrivania mobile per rispetto ad altre? Essendo costruita con materiali riciclati, con due terzi meno componenti di altre scrivanie, è molto più economica. Inoltre, può essere sollevata o abbassata automaticamente toccando un pulsante. L’assenza di barre stabilizzatrici al centro dà più spazio per le gambe o addirittura per i cassetti.

Ancora una volta, gli americani, con i loro siti web crowd -funding, e probabilmente anche con la loro popolazione più giovane e multirazziale che in Europa, dimostrano una creatività eccezionale.

Poltrone ufficio: comode, ergonomiche, design – come scegliere

poltrona ufficio Embody di Herman Miller

poltrona ufficio Embody di Herman Miller

Sapevate che le poltrone da ufficio, son molto più di una poltrona?

Prima di fare una scelta, prendete il tempo di porre le domande giuste. Qual è l’uso? Quale materiale e modello è più adatto? Che rapporto qualità / prezzo scegliere?

BUONE POLTRONE : UN PIACERE E UN DIRITTO

Il rapporto qualità / prezzo implica anche la qualità e questo concetto dipende da ciascuno : comfort, libertà di movimento, forza, piacere di trascorrere lunghe ore senza fatica, la qualità del lavoro, la produttività… Chi dice che non è possibile mescolare affari e piacere?

Alcune soluzioni:

  • A che cosa dobbiamo pensare prima di scegliere le poltrone?
  • A cosa servono le vostre poltrone da ufficio?
  • Condiderate che se il vostro personale è seduto comodamente, fornirà un lavoro migliore e sarà più produttivo.
  •  A seconda del tempo speso seduti e della posizione che si vuole prendere per rilassarsi o lavorare, ci si deve orientare a scelte diverse.

Naturalmente, ci sono molte poltrone per ufficio, ma ci sono poltrone con diverse impostazioni che si adattano a molteplici esigenze :

  1. Facilità di manipolare il joystick ;
  2. Le possibilità di altezza del sedile e dello schienale ;
  3. Una poltrona che non crea disagio dopo qualche tempo (calore, cigolii, senso di oppressione) ;
  4. Per combattere il mal di schiena, meglio con una leggera inclinazione del sedile verso terra ;
  5. Preferire un materiale che non faccia scivolare troppo facilmente ;
  6. Scegli una poltrona a cinque piedi per la sicurezza, se non si opta per i tradizionali 4 piedi;
  7. Ruote che non righino il vs. bel parquet a meno che non si desideri senza ruote ;
  8. Estetica e design devono adattarsi al vostro ambiente.

E ‘ più difficile lavorare essendo scomodi, allora optare per il comfort di seduta.

Soprattutto quando siamo seduti molto tempo e regolarmente. Le poltrone da ufficio rappresentano quindi il pezzo più importante di mobili avete perché può conservare il vostro benessere capitale. La scelta fin dall’inizio può risparmiare un sacco di danni futuri, il mal di schiena, la motivazione, la produttività…

La scelta dipenderà anche dalla vostra costituzione fisica, se la poltrona da ufficio è abbastanza forte potrà prendersi cura della vostra schiena per molti anni.

Da diversi anni, le attività sedentarie negli uffici sono in aumento.

Fortunatamente le aziende ne sono consapevoli e, anche se stimano il giusto prezzo e la sostenibilità delle poltrone da ufficio che offrono ai loro dipendenti, non esitano a cercare l’ergonomia e il benessere sul luogo di lavoro. La tendenza è quella di invecchiare lavorando, quindi meglio farlo in buone condizioni.

Il video di una poltrona ufficio Embody di Herman Miller:

Esercizi e posizioni per alleviare il mal di schiena in ufficio

Schiena rigida o dolorante ? Adottate 4 posizioni per alleviare il mal di schiena

Gran parte della popolazione italiana ha sofferto, soffre o soffrirà di mal di schiena! Una brutta posizione al lavoro, uno sforzo inadeguato e un picco dello stress sono le cause del mal di schiena.

Mantenete la schiena sana ogni giorno con alcune regole di vita sana. Adottate immediatamente la postura corretta! In primo luogo, si dovrebbero avere sedie da ufficio corrette, che si tratti di sedie design o di poltrone direzionali. La scelta di una postura corretta è il miglior garante dello stato della schiena. State in piedi correttamente per assicurate che la pressione nella colonna sia distribuita uniformemente tra le articolazioni. Dopo aver rilassato i muscoli, la schiena deve essete leggermente curva, né troppo dritta, né piegata.

Esercizio per la schiena  posizione # 1

State in piedi, tenete dritta la testa, il collo verticale e allungato, orizzontale e rilassato, pancia e glutei indietro per sostenere la colonna vertebrale, bacino leggermente inclinato indietro, ginocchia abbastanza flessibili e dita dei piedi piatte. Distribuite il peso del corpo sui piedi.

Esercizio per mal di schiena in ufficio

Esercizio per mal di schiena in ufficio – 2

Esercizio per la schiena  posizione # 2

State seduti su una sedia da ufficio ordinaria, con tutto il peso distribuito sui glutei e le cosce parallele al terreno formate un angolo retto con i polpacci. Se necessario, sostenete la schiena dritta, con un piccolo cuscino. Le spalle sono basse, gettate all’indietro e rilassate. Non inclinate la testa in avanti. Per mantenere la schiena dritta, stringete la pancia.

La schiena ha bisogno di esercizio, fatela muovere

La pratica regolate di esercizi fisici dolci contribuisce al benessere della schiena. È necessario iniziare rilasciando la tensione muscolare per ridurte le contratture. Quindi, esercizio e pratica per recuperate la mobilità ottimale (nuoto, passeggiate, ciclismo). Una volta trovata la mobilità, è bene sviluppare i muscoli e cercare di mantenete un buon equilibrio muscolate.

Esercizio per il mal di schiena in ufficio

Esercizio mal di schiena in ufficio – 3

Esercizio per la schiena  posizione # 3

Rilassatevi la schiena inclinando il busto in avanti, “lasciatevi andare ” completamente. In piedi, inclinate il busto in avanti rilasciandolo completamente per 10 secondi e respirando lentamente attraverso la bocca. Raddrizzatevi agendo su ogni vertebra con inspirazione attraverso il naso. Praticate questa posizione per 3 volte. Prima di riprendere lo sport, ascoltate il consiglio del vostro medico. Non iniziate con il botto, prendete il vs. tempo, siate in sintonia con il vs. corpo. Soprattutto, dimenticate il concetto di performance. Provate solo il piacete di vedervi in gran forma. Fate progressi in più fasi, si risparmia tempo.

 Stretching, un buon esercizio di riscaldamento

Mai esercitarsi a freddo. Questo vale per uno swing di golf, un rovescio nel tennis, sci di discesa o per una partita a biliardo ! Non è un caso che gli atleti professionisti si allenano con flessibilità giornaliera, stretching e riscaldamento prima della gara. Ricordate questo esercizio di sospensione per alleviare momentaneamente la tensione muscolare e articolare.

Esercizio per la schiena in ufficio

Esercizio per la schiena in ufficio – 4

Esercizio per la schiena  posizione # 4

Allungate le braccia fino al massimo per 10 secondi respirando lentamente attraverso la bocca. Quindi rilasciate le braccia completamente verso il basso inalando attraverso il naso per 8 secondi. Appoggiate i talloni sul pavimento. Appendetevi ai montanti di una porta o a una barra fissata per rilassare i muscoli e dischi intervertebrali dai danni della postura statica. Per dimenticare il mal di schiena, rilassatevi ! Il mal di schiena provoca contrazioni muscolari dolorose che possono essete alleviate adottando alcune tecniche:

Iniziate a rilassarvi sdraiati. Respirate profondamente 5-10 minuti, e rilasciate la tensione. Potete chiedere al vostro partner di massaggiarvi delicatamente la schiena.

E, ultimo ma non meno importante, offrite un bel letto alla vs. colonna vertebrale !

Le poltrone o sedie da ufficio, oggetto più utilizzato del secolo

dalla caverna alla poltrona

dalla caverna alla poltrona

L’evoluzione umana ha portato l’uomo a essere più seduto. Non solo nei paesi sviluppati, grazie allo sviluppo del settore dei servizi dell’economia, nove persone su 10 lavorano sedute su poltrone o sedie da ufficio tutto il giorno; inoltre, con la diffusione della televisione e di Internet, l’uomo europeo spende una media di quattro ore al giorno seduto in poltrona davanti a uno schermo.

E ‘quindi essenziale che le moderne poltrone  o sedie da ufficio non siano solo design e ergonomiche, ma devono anche essere in grado di salvaguardare la salute dei lavoratori in ufficio. La sfida è grande: garantire la posizione corretta per prevenire le patologie muscolo-scheletriche, e consentire di muoversi più liberamente possibile, stando seduti. Infatti, la mancanza di esercizio fisico a causa della vita sedentaria sta facendo esplodere il numero di obesi e diabetici sul pianeta.

poltrona moderna

Le poltrone d’attesa, biglietto da visita dell’impresa

poltrone attesaChe la vs. impresa sia uno studio di avvocati, di dentisti o un’impresa di costruzioni, le poltrone d’attesa sono il primo impatto visivo che i visitatori del vostro business avranno. Siccome la prima impressione è la più importante, si dovrebbero dedicare risorse adeguate al locale che è come la prima faccia che l’impresa mostra al pubblico, la sala d’attesa.

Diverse categorie di persone usano le poltrone d’attesa : i clienti , potenziali clienti, potenziali clienti , quelli che si applicano per un posto di lavoro , fornitori , personale di governo , i genitori e gli amici dei dipendenti . Se la sala d’attesa è accogliente e confortevole, sarà più facile per la vostra azienda a costruire relazioni di successo con persone che vi hanno sostato, anche se solo per pochi minuti.

Se sono loro piaciute le vostre  poltrone d’attesa design, saranno inclini a rappresentarsi la vostra azienda come un business innovativo, dinamico e moderno.