dal Blog de LaMercantiSubscribe Now

17 case tra le più originali, belle e interessanti del mondo

Il dias-film di 17 originali belle e sorprendenti case

Sempre originali, spesso belle, innovative fino a essere incredibili, queste case sapranno anche darvi idee per i vostri arredi per ufficio. Ogni foto nella presentazione è associata a una descrizione che troverete qui sotto. 

AustraliaBohumil Lhotacasa bio-climaticaChrise Malissa TackcoccodrillocontainerEdgar KeretGary ChangIndonesiaLiu LingchaoNigeriaRockland ranch – UtahSerbia – DrinaTiago Primotreehousestriplex a BrooklynVenito Hernandez

70 case sono state costruite a cupola per gli abitanti dei villaggi che hanno perso le loro case a causa di un terremoto nella città indonesiana di Yogyakarta. Le cupole monolitiche possono resistere a terremoti e venti fino a 260 kmh.

Queste case a Rockland Ranch, Utah sono costruite all’interno della scogliera della grotta maledetta

L’ appartamento dell’architetto Gary Chang di Hong Kong in un innovativo “trasformatore interno.” Il movimento delle pareti si sviluppa per creare 24 camere personalizzate.

Si tratta di una casa solare bioclimatica, nella Francia orientale. La casa è progettata come un orologio solare tridimensionale che mantiene fresca la temperatura durante i mesi estivi e lo spazio vitale caldo in inverno, autunno e primavera.

Qui Venito Hernandez è fuori della sua casa di mattoni essiccati al sole. La casa è in uno stato nel nord del Messico, ed è 40 metri di diametro, con una enorme roccia per tetto.

Questo triplex in cima alla costruzione iconica della Torre dell’Orologio a Brooklyn offre una vista mozzafiato di Manhattan, Brooklyn. Essa ha anche un ascensore privato, 2.000 metri quadrati di spazio, ed è attualmente in vendita per 18 milioni di $.

Gli artisti brasiliani Tiago Primo (in alto) e suo fratello Gabriel hanno realizzato una “casa” su una parete di arrampicata verticale a Rio de Janeiro. Hanno scaffali, banconi, un’amaca e un letto, ma usano il bagno all’interno della galleria d’arte accanto.

Il costruttore Bohumil Lhota ha creato una casa rotante in un piccolo villaggio a nord di Praga, nella Repubblica ceca. La sua casa gira, così da poter avere la migliore vista in qualsiasi momento, e può anche muoversi su e giù.

Doveva essere la casa più stretta del mondo, con 1,5 m di larghezza; la casa Keret è stata costruito da Edgar Keret a Varsavia tra due edifici esistenti. Keret ha detto che il progetto è un monumento alla famiglia dei suoi genitori morti nell’Olocausto.

Questa casa di tre camere da letto è stata fatta con quattro container a Sydney. Dispone di due bagni, pavimenti in legno, una cucina, una lavanderia, ed i contenitori possono essere separati e trasportati, se necessario.

La casa – costruita nella capitale della Costa d’Avorio Abidjan – è stato fatta per assomigliare ad un coccodrillo.

Le case sugli alberi a Stanton Lees, Derbyshire in Inghilterra del Nord sono state occupate dai manifestanti per più di quattro anni nel tentativo di impedire l’estrazione di minerali (finalmente riuscito).

Questa casa in Nigeria è stata in parte progettata come un aereo.

Questa casa ottagonale è stata costruita su una piattaforma rotante in Australia. La casa è costata 700 mila dollari per la costruzione, e fa una rotazione completa ogni 30 minuti.

Questa casa si trova su una roccia nel fiume Drina in Serbia.

Liu Lingchao ha costruito una dimora di fortuna per abitarvi durante il suo ritorno alla sua città natale in Cina. Ha camminato per cinque anni con la struttura di sacchetti di plastica, fogli e bambù, ed è ora a meno di 20 miglia dalla sua meta.

Chris e Malissa Tack hanno condensato il loro mondo in una “casetta” nel comune di Snohomish, Washington. La loro nuova casa misura solo 40 metri quadrati.

Mobili e lampade da ufficio fluttuanti su campi magnetici!

Vedremo sempre più mobili da ufficio e lampade da ufficio che levitano su campi magnetici?

Guardate queste foto, la lampada fluttuante magnetica qui  sotto e la tavola a levitazione magnetica nella parte inferiore della pagina, creati dalla ditta olandese Crealev:

lampada fluttuante magnetica

lampada fluttuante magnetica


Dal punto di vista del design, questi mobili possono dare molto alla progettazione di qualsiasi ufficio. Tuttavia, credo che presentino un sacco di problemi tecnici ed economici.

Problemi dei mobili magnetici

  1. sono costosi
  2. consumano un sacco di energia, in particolare quelli che sono pesanti come i tavoli
  3. disturbano il funzionamento dei telefoni cellulari e altri dispositivi elettronici
  4. in caso di interruzione di corrente, un tavolo magnetico potrebbe cadere a terra?
  5. il campo magnetico influisce sulla salute delle persone che lavorano nelle vicinanze?

Quindi, anche se questa tecnologia magnetica permette la circolazione dei treni in Giappone a più di 400 km, grazie ad un campo o cuscino magnetico, dubito che essa sia davvero matura per mobili da ufficio, anche se sarebbe bella per un ufficio design.

Un tavolo magnetico fluttuante

Un tavolo magnetico fluttuante

Arredi per ufficio, scaffali compattabili creati combinando mobili IKEA

scaffali compattabiliI mobili IKEA hanno il merito di non essere costosi. Tuttavia, essi hanno spesso un aspetto  piuttosto standard. Inoltre, essi si trovano ovunque, dando un’impressione di déjà vu. Da qui l’idea dello studio italiano Teste di legno di  personalizzare i mobili IKEA, ad esempio degli arredi  per ufficio,  oppure degli scaffali compattabili, e quant’altro.

La personalizzazione si ottiene combinando vari arredi mobili IKEA oper formare una singola unità, a volte aggiungendo colori o decorazioni. Il risultato è interessante, vero?

arredi ufficio

Il futuro appartiene all’ufficio patchwork

L’ufficio ”ideale” per tutti non può esistere.

Ogni concetto di ufficio ha i propri vantaggi, tuttavia ogni azienda è diversa e anche all’interno di un’azienda ci possono essere esigenze e forme di lavoro molto eterogenee. È perciò importante avere un mix intelligente e ben ponderato di forme di ufficio, con zone aperte e comunicative e ambienti riservati e tranquilli, a seconda delle mansioni. Si fa sempre più ricorso ad alcuni ambienti ufficio individuali, orientati alle esigenze, attraverso cui le persone possono portare a termine il proprio lavoro, ma che siano all’occorrenza semplici e rapidi da modificare.

Queste esigenze possono essere soddisfatte senza problemi con i moduli e i sistemi di mobili appropriati per una progettazione flessibile dell’ufficio.

Reparto produzione Herman Miller

Una sedia per ufficio Aeron esce dalla linea di produzione Herman Miller ogni 17 secondi: un numero che ha così impressionato FastCompany che ha recentemente riconosciuto Herman Miller come un modello di moderna industria americana.

Il segreto? Miglioramento continuo :)

Humanscale arreda Borsa Italiana a Palazzo Mezzanotte

Arte, design e cultura nella cornice di Palazzo Mezzanotte

Borsa Italiana, a seguito di un profondo e radicale rinnovo della propria sede, apre le porte di Palazzo Mezzanotte alla città e si presenta con un nuovo look.

La decisione di rinnovare il quartier generale, la “casa” della Borsa dal 1932, muove dalla scelta di collocare all’interno di Palazzo Mezzanotte tutte le società italiane del gruppo aventi sede a Milano. L’edificio, che da sempre riveste un grande valore storico, culturale ed istituzionale, è stato oggetto di una ristrutturazione, su progetto di Dante O. Benini & Partners Architects, finalizzata a rafforzare e mantenere questi valori nel tempo, oltre a migliorare gli ambienti lavorativi con le poltrone ufficio di Humanscale e rendere più efficace l’uso degli spazi.

Con queste premesse nasce BorsAperta: un’iniziatva mai realizzata prima, volta a testimoniare e ribadire la presenza della Borsa nel panorama istituzionale italiano.

Nelle giornate del 18 e 19 Novembre due mondi tradizionalmente lontani si uniscono per dare vita ad un evento unico: Palazzo Mezzanotte sarà il luogo in cui design e finanza si fondono per regalare ai cittadini, milanesi e non, un’esperienza irripetibile. Mostre fotografiche, allestimenti d’arte, visite guidate, percorsi storico-artistici, contenuti multimediali… nella cornice di uno dei palazzi più belli di Milano.

In particolare, Borsa Italiana e Fondazione Corriere della Sera hanno unito le loro forze per ripercorrere in una mostra dall’allestimento estremamente innovativo, i principali episodi di cronaca, economia e politica degli ultimi 25 anni apparsi sul Corriere: una mostra fatta di immagini, articoli, commenti che riporterà alla nostra memoria fatti epocali che hanno cambiato in alcuni casi il corso della storia e sicuramente l’andamento di Borsa.

La Mercanti leader nell’archiviazione metallica

Le soluzioni per l’archiviazione de La Mercanti comprendono la più ampia serie di armadi in metallo, classificatori, articoli tecnici, casseforti e scaffalature compattabili. La progettazione attenta, lo studio delle esigenze del cliente, le moderne tecnologie produttive e la decennale esperienza assicurano standard elevati e costanti nel tempo.


Le ante cieche, vetrate ed a rete scorrono facilmente lungo le guide consentendo un’agevole e completa accessibilità al vano. Una vasta gamma di colori, tre dimensioni di base e tre profondità (cm. 37/45/60) rendono la scelta di questi armadi semplice, sicura e capace di rispondere alle molteplici esigenze di archiviazione in modo moderno, funzionale ed efficiente.

Progettare l’Ufficio Moderno

Una delle tendenze emergenti è creare ambienti di lavoro sempre più simili a spazi domestici, che garantiscano il comfort a chi lavora, in una sensazione di tranquillità domestica: sistemi d’arredo utilizzabili in modo trasversale che sanno interpretare in maniera diversa il mondo della casa e dell’ufficio.

Accanto alle scrivanie e alle sedie operative e direzionali, sono state proposte alcune soluzioni per zone comuni, relax e poltrone attesa; dai divanetti e poltroncine imbottiti, ai sistemi di panche con cuscini con integrazioni di tavolini fino ai contenitori che si trasformano in sedute. Gli elementi integrati sono spesso predisposti per lavorare al computer e per garantire maggior privacy e comunicazione dotati di paretine fonoassorbenti.

Sempre con l’obiettivo di creare ambienti di lavoro confortevoli, contemporanei e di grande suggestione, i sistemi d’arredo offrono una maggiore cura degli aspetti estetici più che tecnici. Grande importanza viene data all’utilizzo di colori chiari, finiture ricercate, laccature lucide, vetri colorati e legni particolari. Nei direzionali si impiegano materiali eleganti, ad esempio il cuoio, usato perfino per decorare contenitori e reception.

Tutto questo con un occhio sempre più attento al contenimento dei costi.
Per raggiungere questo obiettivo la tendenza è proporre scrivanie più semplici e pratiche, prive di qualsiasi elemento superfluo tra cui le maniglie dei contenitori, scrivanie sempre più minimal e meno ingombranti realizzate con materiali più leggeri e con minor componentistica e accessori. Un esempio di questo approccio si ritrova nella scomparsa della cassettiera sostituita spesso da mobiletti pensili sotto il piano di lavoro o da piccole vaschette sottopiano.

La semplificazione delle scrivanie è favorita anche dalla diminuzione delle attrezzature necessarie sul piano di lavoro: gli schermi piatti e l’uso di computer portali richiedono un piano meno profondo (la normativa tecnica infatti non richiede più l’obbligatorietà degli 80 cm). Questa riduzione degli ingombri consente il recupero dello spazio da dedicare ad altre aree comuni (relax, lounge, attesa ecc.).

Anche nell’ambito delle sedute operative e direzionali, il mercato è sempre più attento alla riduzione dei costi, ma non può prescindere dalla qualità: questo risultato è spesso raggiunto anche grazie all’utilizzo di materiali riciclabili, spesso monomaterici, assemblati meccanicamente senza l’impiego di collanti.
In ultimo le pareti divisorie, una tipologia di prodotto che probabilmente ha già espresso tutte le sue potenzialità, declinando moduli vetrati mono o bi lastra in qualsiasi soluzione. La guerra del profilo più sottile è già superata e solo una visione completamente innovativa di pareti divisorie in vetro potrà portare una rivoluzione in questa famiglia di prodotti.